• Sab. Giu 22nd, 2024

TARΛΝΤΟ la Città Spartana

Unica Città al Mondo fondata nel 706 a.C. dai coloni greci/spartani

CON L'OPLITA RACE RITORNANO GLI SPARTANI.

SABATO 4 / DOMENICA 5 MAGGIO 2024

Bella iniziativa nella nostra provincia. A Pulsano è stato organizzato per la seconda volta un evento OCR, un evento, che vede il ritorno di tanti atleti, che gareggiano nella corsa ad ostacoli più dura ed impegnativa, conosciuta in tutto il mondo e sostenuta dall’idea vincente della forza e della determinazione spartana.

Deus ex machina di tanto impegno Emy Lopresto, un’atleta già famosa per aver gareggiato, in giro per il mondo in questa disciplina sportiva ed il suo Staff con il fattivo contributo dell’amministrazione comunale pulsanese e organizzata principalmente dalla Proloco di Pulsano, con il coordinamento del suo presidente Filippo Stellato.

Ad allietare la serata la dolcezza e la bellezza delle Nereidi di Taras – Associazione Neopolites dirette dalla coreografa Clelia Madaro, nota come Tama Spartana e con l’apporto storico di Saverio Max De Florio, attivissimo nel proporre conoscenza e storia della grecità attraverso numerose e coinvolgenti iniziative culturali.

Nella piazza gremita di Pulsano, questa sera, sotto l’imponente castello è giunto il tedoforo Falanto, che ha acceso il fuoco sacro tanto caro e di buon auspicio per gli atleti, che gareggeranno domani Domenica 5 Maggio 2024 a partire dalle ore 9.00 su un percorso abbastanza impegnativo, che mostrerà loro, mentre correranno, le bellezze di questa parte della meravigliosa provincia di Taranto, la città Spartana.

Nel corso della serata e della presentazione dell’evento sportivo, è stata collegata la nostra Madre Sparta. Il prof. Mario Tzortzakis, già vicesindaco e assessore alla cultura della cittadina della Laconia, ha brevemente narrato quanto siano importanti i rapporti con Sparta e con il mondo greco, che lo vogliamo ancora ricordare, ha portato molta della cultura e delle tradizioni greche approdate nel 706 a.C. sulle rive dei nostri mari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *