• Sab. Lug 20th, 2024

TARΛΝΤΟ la Città Spartana

Unica Città al Mondo fondata nel 706 a.C. dai coloni greci/spartani

La nota storica del mito di Persefone

a cura di Saverio Max De Florio

Il mondo greco era permeato da una grande spiritualità e devozione nei confronti delle divinità femminili del Mediterraneo.
Il culto di Persefone in particolare era radicato non solo in Messenia, in Laconia, in Arcadia e in Tessaglia, ma pure nelle regioni meridionali dell’Italia, in Puglia e in Sicilia.
La polis di Taras è ritenuta non a caso il luogo di origine in Italia del culto della dea, passato in Apulia circa nel VII secolo avanti Cristo. In un deposito a Punta Pizzone presso il Mar Piccolo fu rinvenuto in proposito un consistente gruppo di terrecotte comprendente alcune migliaia di statuette in gran parte femminili e riferibili a Kore-Persefone, risalenti fino al VII secolo a.C. e sicuramente provenienti ad un luogo di culto di grande antichità e notevole risonanza.
Nel Santuario della Sorgente di Saturo, sulla costa a sud-est di Taranto, fu inoltre ritrovato un busto in terracotta del IV sec. a.C. raffigurante una fanciulla con velo e alto copricapo nell’atto di reggere una fiaccola nella mano destra e un porcellino nella sinistra. Un chiaro riferimento all’anodos, cioè al ciclico riemergere dal sottosuolo di Kore.

Le annuali celebrazioni in onore della dea Persefone erano principalmente due: le Tesmoforie e le Antesfòrie, queste ultime attesissime feste di primavera con cortei chiassosi e gioiosi di donne portatrici di fiori.
Oggi, dopo 2800 anni, le donne di Taranto hanno riportato in auge quella antica tradizione alla presenza di 2500 eccellenti spettatori imbarcati sulla grande nave del gruppo Royal Caribbean, piacevolmente accolti dagli artisti e rievocatori in costume che si sono esibiti nel centro storico di Taranto, in Piazzetta Monteoliveto e davanti al tempio dorico di Piazza Municipio, con performances di teatro e danza dedicate alle figure mitologiche di Demetra e Persefone, nell’ambito della terza edizione 2024 del Corteo storico organizzato dalle associazioni “Nereidi di Taras – Associazione Neopolites” e “S. Andrea degli Armeni Domus Armenorum Taranto”, e con la partecipazione di “OCCSE per la crescita culturale, sociale ed economica della Magna Grecia e delle Naiades di Metapontion. Manifestazione sotto l’egida di ASC Attività Sportive Confederate ASC ed il sostegno delle Associazioni culturali spartane di Taranto: Ikkos Atleti Taranto, Vogatori Città di Taranto, Taras 300, Dionysiakos, i Viandanti Sognatori, Itaca, Lovely Taranto, Follow your Sun
Sponsor ufficiale della manifestazione: De Quarto Vitivinicoltori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *