• Sab. Lug 20th, 2024

TARΛΝΤΟ la Città Spartana

Unica Città al Mondo fondata nel 706 a.C. dai coloni greci/spartani

EVENTI

EVENTI

CON L'OPLITA RACE RITORNANO GLI SPARTANI.

SABATO 4 / DOMENICA 5 MAGGIO 2024

Bella iniziativa nella nostra provincia. A Pulsano è stato organizzato per la seconda volta un evento OCR, un evento, che vede il ritorno di tanti atleti, che gareggiano nella corsa ad ostacoli più dura ed impegnativa, conosciuta in tutto il mondo e sostenuta dall’idea vincente della forza e della determinazione spartana.

Deus ex machina di tanto impegno Emy Lopresto, un’atleta già famosa per aver gareggiato, in giro per il mondo in questa disciplina sportiva ed il suo Staff con il fattivo contributo dell’amministrazione comunale pulsanese e organizzata principalmente dalla Proloco di Pulsano, con il coordinamento del suo presidente Filippo Stellato.

Ad allietare la serata la dolcezza e la bellezza delle Nereidi di Taras – Associazione Neopolites dirette dalla coreografa Clelia Madaro, nota come Tama Spartana e con l’apporto storico di Saverio Max De Florio, attivissimo nel proporre conoscenza e storia della grecità attraverso numerose e coinvolgenti iniziative culturali.

Nella piazza gremita di Pulsano, questa sera, sotto l’imponente castello è giunto il tedoforo Falanto, che ha acceso il fuoco sacro tanto caro e di buon auspicio per gli atleti, che gareggeranno domani Domenica 5 Maggio 2024 a partire dalle ore 9.00 su un percorso abbastanza impegnativo, che mostrerà loro, mentre correranno, le bellezze di questa parte della meravigliosa provincia di Taranto, la città Spartana.

Nel corso della serata e della presentazione dell’evento sportivo, è stata collegata la nostra Madre Sparta. Il prof. Mario Tzortzakis, già vicesindaco e assessore alla cultura della cittadina della Laconia, ha brevemente narrato quanto siano importanti i rapporti con Sparta e con il mondo greco, che lo vogliamo ancora ricordare, ha portato molta della cultura e delle tradizioni greche approdate nel 706 a.C. sulle rive dei nostri mari.

GLI EVENTI PASSATI

23 Aprile 2023 - PULSANO (TA) OPLITA RACE

LA OPLITARACE è una gara di 12km con 25 ostacoli da superare. 

Un percorso in terra, spiaggia, mare, nei luoghi in cui sbarcarono i primi Spartani. 

DOMENICA 24 SETTEMBRE 2023 - 7^ MARATHON DEGLI SPARTANI

Dopo la grande soddisfazione dello scorso anno, con la disputa del campionato italiano per l’Uisp, continua la storia de La Marathon degli Spartani che il prossimo 24 settembre vivrà la sua settima edizione.

La competizione di mountain bike ha avuto il grande merito di mostrare una Taranto diversa attraverso lo sport, attraverso una disciplina all’aria aperta che ha sicuramente cambiato il modo di vedere una città meritoria di ben altra considerazione rispetto a quella troppe volte mostrata dai media per la sua realtò lavorativa e sociale.

Merito della MTB Taranto Bikers, l’attivissima Associazione che tra le prime ha amato ricordare e celebrare nello sport le proprie origini e tradizioni identitarie greche e spartane, alle quali la competizione è intimamente legata, fin dal suo nome.

D’altronde Taranto, l’antica Taras, era stata fondata da cinquanta giovani esuli provenienti da Sparta perché privati del diritto di ereditare un pezzo di terra.

Ogni cosa a Taranto richiamava e richiama ancora oggi la città madre di Sparta: gli spazi urbani, la toponomastica delle vie, le antiche tradizioni popolari, le usanze rimaste quasi inalterate per millenni nei culti e persino negli antichi giochi di strada.

Ma, prima di ogni cosa, lo sport: nell’antica polis potevano vantare i natali molti grandi campioni, perché per tutti i greci la cultura fisica era fondamentale non solo per il benessere, l’igiene e la morale, ma anche per vincere in battaglia.

Fortificare il corpo, sottoporlo a prove, prepararlo alla battaglia: questo era il compito assegnato dagli spartani alla ginnastica; in tutte le epoche l’atleta avrebbe conservato tale obiettivo.

E per questo stesso motivo Taranto e lo sport vivono da sempre in un connubio inscindibile ed ancora oggi palpabile nel rinomato Museo Archeologico Nazionale di Taranto “MArTA”, quinto d’Italia per importanza e luogo privilegiato nel quale rivivere il racconto delle radici dell’Italia meridionale attraverso le testimonianze materiali delle genti che l’hanno abitata.

Per questo Taras e lo sport sono una cosa sola che ancora oggi i tarantini vivono e celebrano con lo stesso spirito e solennità degli antichi greci, come i nostri bikers della MTB.

Le Iscrizioni inizieranno il 1 Marzo sul sito www.bicinpuglia.it

con tantissime novità, per essere presenti alla gara del 24 settembre che ancora una volta proporrà ai corridori la scelta tra il percorso marathon di 70 km per 600 metri di dislivello oppure quello Granfondo di 47 km per 400 metri. Tracciati molto filanti, da rapportoni, ideali per il finale di stagione in un clima ancora estivo. 

Taranto vi aspetta per mostrarvi la sua faccia migliore.